colonna netterPostura, ergonomia, ed altri termini similari sono oggi giorno inflazionati, spesso se ne intuisce il significato ma altrettanto spesso non se ne conosce l’origine ed il significato reale.

Sappiamo ormai tutti quanto la nostra struttura corporea sia sottoposta giornalmente a posture scorrette, sia statiche (da seduti, in piedi e sdraiati…) che dinamiche (movimenti scorretti, lavori fuori e dentro casa, sport esasperati…), che creano algie e disturbi di vario tipo.

La ginnastica di Riequilibrio Posturale, con una serie appropriata di esercizi, permette: di stimolare quei riflessi (propriocettivi, nocicettivi, ecc…) che col tempo non vengono più sollecitati; di stimolare la muscolatura profonda a riattivarsi; di decostruire le posture scorrette; ricrearne di nuove, fissandole, tonificando la muscolatura.