don uom pipi Visione anteriore muscoli
Perché la Rieducazione Pelvi-Perineale?
Per l’Anatomia il Perineo è come un “pavimento” costituito da ossa  muscoli e legamenti e che è predisposto a diverse funzioni: minzione, defecazione e sessuale.
Le disfunzioni dell’apparato urogenitale sono in netto aumento negli ultimi anni. Molte donne ed uomini soffrono di disturbi quali: incontinenze, prolassi, dolori, che interessano alcuni organi correlati, sia la zona genitale (utero) che fecale (retto) e urinaria (vescica).
Le cause sono multifattoriali: ipotonia, posture scorrette, gravidanze/parti, squilibri ormonali (menopausa), invecchiamento o infezioni ricorrenti. I sintomi influenzano spesso negativamente la qualità della vita.
La prevenzione parte dall’adolescenza, il problema spesso non viene affrontato correttamente e a volte tenuto nascosto. Le prime avvisaglie non vanno trascurate ed una corretta diagnosi è alla base di una buona Rieducazione. Se la problematica è a un livello avanzato, meglio accedere a strutture Ospedaliere per trattamenti Riabilitativi Fisioterapici, e successivamente intraprendere un adeguato percorso Rieducativo.
Capire il problema, affrontarlo con realismo, iniziare precocemente gli esercizi adeguati, svolgendoli correttamente e  affidarsi a personale specializzato, sono le armi vincenti per tenere sotto controllo i sintomi.
La Rieducazione del pavimento Pelvico si sviluppa attraverso i seguenti passi: presa di coscienza, esercizi specifici, esecuzione corretta, costanza e allenamento

Il corso teorico/pratico si svolge in 10 sedute a piccoli gruppi una volta alla settimana.