Attività

Individuali

Attività

Attività per risolvere problematiche posturali, rigidità e retrazione muscolare, tensione, strutturali, collegate a disarmonia e eutonia, ridotto tono e problematiche al pavimento pelvico.

Su misura

Attività one to one su misura studiati per aiutare a risolvere le esigenze e le problematiche specifiche dei nostri utenti.

Obiettivi

Verranno fissati obiettivi a breve, medio e lungo termine a cui fa seguito la programmazione di un progetto di rieducazione da realizzarsi in palestra tramite esercizi mirati.

Metodo

La Ginnastica individuale prevede è seguita da un nostro persona traiuner che accompagnerà  i nostri utenti in un percorso specifico in funzione delle necessità, della situazione e degli obiettivi posti.

I corsi

Presso il Centro si possono svolgere differenti attività in rapporto uno-a-uno con controllo costante del lavoro e dello svolgimento degli esercizi con verifica diretta del feedback di lavoro. Qui si possono trovare diverse aree di intervento.

Personal Trainer

Il “Personal Trainer” è una figura professionale in ambito motorio chinesiologico, uno specialista che lavora in modo “personale” in funzione delle necessità del soggetto, sia sportivo che affetto da patologie Osteomuscolari (artrosi, mialgie, ecc),  Metaboliche (cardiopatie, diabete, ecc) o Neurologiche. L’attività di palestra con il PT si attua tramite un “percorso” in 4 tappe. Da una iniziale valutazione accurata del soggetto con test specifici quali: situazione cardio-vascolare, forza muscolare, mobilità, controllo posturale, BIA (valutazione della massa grassa) e stato di fitness. Si giunge poi alla stesura di un  programma di lavoro da proporre in funzione delle necessità e delle richieste, come: tonificazione, dimagrimento, riequilibrio posturale, antalgica, post trauma, pre e post interventi, rieducazione funzionale o preparazione atletica. Ciò poi si realizza con attività in palestra one-to-one. Da ultimo si monitora e si verifica periodicamente il lavoro realizzato.

Tecnico Posturologo

La “posturologia” è una scienza che studia le relazioni esistenti tra i sistemi recettoriali posturali e la loro azione e funzionalità sulla postura. Il Posturologo Tecnico ha come obiettivo quello di utilizzare la Chinesiologia specializzata e la Posturologia come mezzo per influire positivamente, a breve e a lungo termine, sulla postura di un soggetto in modo scientifico. La formazione primaria del Posturologo tecnico inizia con la laurea triennale breve in “Scienze Motorie e Sport” dove apprende le generalità del comportamento dell’essere umano attraverso un percorso di studi che copre l’anatomia, la fisiologia, la teoria e metodologia del movimento umano, biomeccanica e medicina dello sport.

Rieducazione posturale

Postura, ergonomia, ed altri termini similari sono oggi giorno inflazionati, spesso se ne intuisce il significato ma altrettanto spesso non se ne conosce l’origine ed il significato reale. Sappiamo ormai tutti quanto la nostra struttura corporea sia sottoposta giornalmente a posture scorrette, sia statiche (da seduti, in piedi e sdraiati…) che dinamiche (movimenti scorretti, lavori fuori e dentro casa, sport esasperati…), che creano algie e disturbi di vario tipo. La ginnastica di Riequilibrio Posturale, con una serie appropriata di esercizi, permette: di stimolare quei riflessi (propriocettivi, nocicettivi, ecc…) che col tempo non vengono più sollecitati; di stimolare la muscolatura profonda a riattivarsi; di decostruire le posture scorrette; ricrearne di nuove, fissandole, tonificando la muscolatura.

Chinesio Pilates

Il metodo Pilates è un sistema di allenamento sviluppato nel 1920 da Joseph Pilates che mira allo sviluppo armonico e fluido dei movimenti, rinforzando tutto il corpo, senza creare un eccesso di massa muscolare. L’utilità di tale metodo risiede nell’acquisire consapevolezza del respiro e della corretta postura della colonna vertebrale rinforzando i muscoli profondi del tronco (paravertebrali), fondamentali per la stabilizzazione del rachide e nella prevenzione delle patologie vertebrali.

Pancafit

Pancafit è un attrezzo ideato per poter riequilibrare le tensioni muscolari responsabili di numerose problematiche a carico della postura che portano a disturbi fisici. La metodologia si basa sull’allungamento delle catene miofasciali muscolari.
Lo stress quotidiano, traumi fisici, attività sportiva non equilibrata, sedentarietà e l’età, sono alcuni degli elementi che provocano “tensioni eccessive e accorciamenti muscolari”. Pancafit sulla muscolatura allentando e riequilibrando i muscoli retratti che sono i maggiori responsabili di alterazioni posturali, dolori e infortuni.

Trazioni

Tutti gli ultimi studi svolti sulle trazioni vertebrali dimostrano come soggetti affetti da patologie a carico dei dischi intervertebrali (disidratazione, protrusione, erniazione) trovino grande giovamento a breve e a lungo termine proprio grazie alle trazioni. La loro utilità è stata verificata sia su piccole protrusioni che su ernie espulse che causano sciatalgia (i risultati migliori sono stati ottenuti proprio sulle ernie maggiori). Presso il nostro Centro sono utilizzati macchinari per trazioni difficilmente reperibili sul mercato che permettono, in tutta sicurezza, di poter svolgere tali trazioni: Tradiver by Magri, autoOrtopede, lowBack Traction (per trazioni sulle vertebre lombari) e neck traction (per trazioni sulle vertebre cervicali).

Individual Pelvi

Per l’Anatomia il Perineo è come un “pavimento” costituito da ossa  muscoli e legamenti e che è predisposto a diverse funzioni: minzione, defecazione e sessuale.
Le disfunzioni dell’apparato urogenitale sono in netto aumento negli ultimi anni. Molte donne ed uomini soffrono di disturbi quali: incontinenze, prolassi, dolori, che interessano alcuni organi correlati, sia la zona genitale (utero) che fecale (retto) e urinaria (vescica).
Le cause sono multifattoriali: ipotonia, posture scorrette, gravidanze/parti, squilibri ormonali (menopausa), invecchiamento o infezioni ricorrenti. I sintomi influenzano spesso negativamente la qualità della vita.
La prevenzione parte dall’adolescenza, il problema spesso non viene affrontato correttamente e a volte tenuto nascosto. Le prime avvisaglie non vanno trascurate ed una corretta diagnosi è alla base di una buona Rieducazione. Se la problematica è a un livello avanzato, meglio accedere a strutture Ospedaliere per trattamenti Riabilitativi Fisioterapici, e successivamente intraprendere un adeguato percorso Rieducativo.
Capire il problema, affrontarlo con realismo, iniziare precocemente gli esercizi adeguati, svolgendoli correttamente e  affidarsi a personale specializzato, sono le armi vincenti per tenere sotto controllo i sintomi.
La Rieducazione del pavimento Pelvico si sviluppa attraverso i seguenti passi: presa di coscienza, esercizi specifici, esecuzione corretta, costanza e allenamento.